PROROGA AL 30 SETTEMBRE 2021 DEL TERMINE DI PAGAMENTO DELL’IRAP NON VERSATA PER L’ERRATA APPLICAZIONE DELL’ESONERO PREVISTO DAL “DECRETO RILANCIO”

03 - 05 - 2021

Con comunicato del 30 aprile il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso noto che con una norma di prossima emanazione sarà prorogato dal 30 aprile al 30 settembre 2021 il termine per il pagamento , senza sanzioni e interessi , dell’IRAP non versata per effetto dell’errata applicazione delle previsioni di esonero di cui all’articolo 24 del Decreto rilancio, in relazione alla determinazione dei limiti e delle condizioni previsti dalla comunicazione della Commissione europea del 19 marzo 2020 C “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID -19” e successive modifiche.


Fonte: Mef

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai bisogno di aiuto?

Lasciati aiutare! Chiama ora al numero: (+39) 051-333788

federica.terzi@studioterzi.eu

Lun-Ven: 08,00 - 17,00

Iscriviti alla newsletter

    Ho letto e compreso la Privacy Policy