CESSIONE DI BONUS EDILIZI E DILIGENZA NEI CONTROLLI

03 - 08 - 2022

L’Agenzia delle Entrate, nel capitolo 5.3 della circolare n. 23/E/2022, ha fornito alcuni indici che consentono di valutare la diligenza dei controlli del cessionario, per evitare la responsabilità solidale nel caso di cessione di bonus edilizi. Alcuni di questi sono chiari, come l’assenza di documentazione o la palese contraddittorietà rispetto al riscontro documentale prodotto. Di conseguenza, se l’acquirente raccoglie i documenti relativi alla detrazione ed effettua i controlli indicati dall’Agenzia delle Entrate deve essere considerato perfettamente diligente. Altri invece sono più indefiniti, come l’incoerenza reddituale e patrimoniale tra il valore e l’oggetto dei lavori asseritamente eseguiti e il profilo dei committenti beneficiari delle agevolazioni in esame.


Fonte: Il Sole 24 Ore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai bisogno di aiuto?

Lasciati aiutare! Chiama ora al numero: (+39) 051-333788

federica.terzi@studioterzi.eu

Lun-Ven: 08,00 - 17,00

Iscriviti alla newsletter

    Ho letto e compreso la Privacy Policy