Destinazione del fondo perduto del Decreto Ristori

Destinazione del fondo perduto del Decreto Ristori

03 - 11 - 2020

Il Decreto Ristori (D.L. 137/2020) porta in dote 3,3 miliardi di euro a fondo perduto per sostenere imprese e operatori dei settori più colpiti dalla ripresa dell’emergenza epidemiologica causata dal Covid-19. 

  • L’iniezione maggiore di risorse, pari a 2,45 miliardi di euro, incrementabili di altri 50 milioni, è destinata alle attività con partita Iva, ma non tutte: in questo caso i destinatari sono solo i soggetti con determinati codici Ateco, elencati dal decreto stesso (allegato 1). 
  • Altri 100 milioni di euro sono destinati alle imprese appartenenti alle filiere agricole, della pesca e dell’acquacoltura.
  • Per gli operatori turistici e della cultura sono messi a disposizione complessivamente 550 milioni di euro, tramite il rifinanziamento di strumenti già esistenti.

  Fonte: Il Sole 24 Ore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai bisogno di aiuto?

Lasciati aiutare! Chiama ora al numero: (+39) 051-333788

federica.terzi@studioterzi.eu

Lun-Ven: 08,00 - 17,00

Iscriviti alla newsletter

    Ho letto e compreso la Privacy Policy