Conversione in Legge Decreto Ristori

Conversione in Legge Decreto Ristori

16 - 12 - 2020

Tra le novità introdotte con emendamenti alla bozza del disegno di legge di conversione del Decreto Ristori, è prevista la proroga della sospensione delle rate dei mutui “prima casa” per tutto il 2021 e il rifinanziamento di 400 milioni di euro del Fondo Gasparrini.

  • È previsto anche la possibilità di rateizzazione della 2^ o unica rata dell’acconto delle imposte sui redditi e dell’Irap, fino ad un massimo di 4 rate mensili di pari importo, con il versamento della 1^ rata entro il 30.04.2021. 
  • Per bar, ristoranti e ambulanti è prevista una nuova sospensione del versamento di Cosap e Tosap per i primi 3 mesi del 2021.
  • Altra novità consiste in uno sgravio contributivo del 100% per i primi 3 anni per i datori di lavoro, che occupano fino a 9 dipendenti, se assumeranno nel 2021 giovani con contratti di apprendistato.
  • È introdotta anche la detassazione di contributi e indennità Covid-19. 

Fonte: Italia Oggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai bisogno di aiuto?

Lasciati aiutare! Chiama ora al numero: (+39) 051-333788

federica.terzi@studioterzi.eu

Lun-Ven: 08,00 - 17,00

Iscriviti alla newsletter

    Ho letto e compreso la Privacy Policy